Assembramenti e risse, chiusa la Pousada di Milano Marittima

La Pousada di Milano Marittima dovrà rimanere chiusa per quindici giorni. Il provvedimento, disposto dal questore di Ravenna Maria Rita Stellino, è stato eseguito giovedì dai carabinieri di Cervia e Milano Marittima. Erano stati proprio i militari, in seguito ai numerosi episodi di violenze e inosservanze alle regole che si erano verificati sia dentro che nei dintorni del noto locale, a proporre la misura più severa nei confronti del ristorante. Da alcuni giorni il questore stava quindi valutando cosa fare e alla fine giovedì ha deciso, firmando un provvedimento di chiusura per motivi di ordine pubblico.

È così che si spegne in piena estate uno dei luoghi simbolo della movida cervese.

Ancora disordini

I disordini nella località, tra l’altro, non accennano ad arrestarsi. I carabinieri, infatti, anche nel weekend appena trascorso sono dovuti intervenire a sedere almeno cinque o sei risse a serata. Numeri indecorosi per una località che, per anni, è stata una dei fiori all’occhiello dell’intera riviera romagnola, con un turismo di altissimo livello e prezzi alle stelle.

Ora invece dal venerdì alla domenica orde di giovanissimi si gettano tra le vie di Milano Marittima e le zone della Pousada e della piazzetta di via Corsica si tramutano in delle specie di arene. Tanti sono i ragazzi fini all’ospedale in seguito alle scazzottate partite tra ubriachi. Proprio fuori dalla Pousada, qualche settimana fa i carabinieri sono stati “accolti” con lanci di bottiglie e bicchieri, con la situazione divenuta talmente bollente da costringere gli uomini dell’Arma ad operare una serie di arresti. Mentre una ragazza è corsa da loro denunciando di essere stata aggredita e poi violentata.

Controlli continui

Anche la guardia di finanza sta tenendo Cervia e Milano Marittima sotto stretto controllo. Al punto che venerdì scorso hanno trovato ben 18 lavoratori in nero nei locali della movida, di cui 15 che lavoravano in un unico locale. E anche quel caso si trattava proprio della Pousada.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui