RAVENNA. Fa parte della flotta della Micoperi di Ravenna la motonave assalita dai pirati nel Golfo del Messico. Stando a quanto appreso finora l’imbarcazione “Remas” (impegnata nella manutenzione delle piattaforme marine nell’ambito di un contratto stipulato con la compagnia petrolifera Pemex) è stata assalita dai pirati, un commando, composto da 7-8 uomini che hanno raggiunto la nave con due barchini veloci. Una volta a bordo avrebbero poi aperto il fuoco contro l’equipaggio derubandolo prima di fuggire di fronte alla reazione dei marinai che hanno respinto l’assalto. Nell’assalto (un blitz lampo durato in tutto una decina di minuti) due marittimi italiani hanno riportato ferite ma nessuno di loro risulta in pericolo di vita. Uno sarebbe stato colpito con un oggetto contundente alla testa, l’altro con un proiettile al ginocchio nel corso di uno scontro a fuoco. Soccorsi in seguito all’allarme, i marittimi sono stati trasferiti all’ospedale di Ciudad del Carmen. 

Argomenti:

assalto

Messico

micoperi

nave

pirati

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *