RICCIONE. Baby gang: ci sono due fermi e una denuncia. Una ragazza di Bergamo di diciotto anni e un equadoriano di venticinque sono ritenuti responsabili di alcune rapine di strada avvenute a Riccione. Con loro è stato denunciato a piede libero un sedicenne originario di Napoli. Sarebbero parte di un gruppo in azione qui da giugno collegato con la rapina di sabato ai danni di alcuni. La ragazza, in particolare, sarebbe collegata a tredici rapine avvenute in Riviera. Aveva destato scalpore l’assalto al risciò di sabato a Riccione da parte del gruppo di delinquenti in parte ora fermato. Bloccato il risciò con a bordo alcuni ragazzi lombardi, con la minaccia di una bottiglia di birra in vetro, i malviventi erano però stati ripresi da una telecamera, una go-pro installata sul mezzo.

Assalto al risciò e rapine a Riccione, bloccata la baby gang

Argomenti:

baby gang

rapina

riccione

risciò

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *