Artisti ucraini salvati cantano l’inno di Mameli ai volontari ravennati VIDEO

PRZEMYLS. Una sessantina di artisti ucraini dell’Opera di Kiev ha viaggiato in treno fino al confine polacco dove ad aspettarli ha trovato il gruppo di volontari di Ravenna Solidale giunti fino in Polonia per portarli in Italia con due pullman. Dopo il disbrigo delle pratiche doganali e prima di salire sui mezzi i coristi hanno voluto cantare l’inno di Mameli e l’inno ucraino stringendo forte le bandiere dei due Paesi. Grande commozione tra i presenti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui