“Artisti in casa” a Montegiardino di San Marino

Montegiardino, il grazioso borgo della Repubblica di San Marino, torna ad animarsi grazie alla travolgente energia di Artisti in casa, il festival di microspettacoli giunto alla sua dodicesima edizione. L’appuntamento è per oggi dalle ore 16 e domenica 11 settembre dalle ore 18. Un’iniziativa unica nel suo genere nata dall’idea di creare un villaggio di arte e di festa, dove case, balconi cortili e salotti degli abitanti del Castello di Montegiardino si trasformano in palcoscenici. Un grande teatro a cielo aperto che ospiterà 25 artisti locali e internazionali che si esibiranno in una serie di performance raccontando un viaggio alla scoperta della comicità, magia, cantautorato, teatro e letteratura.

«Una dodicesima edizione che riparte e trae spunto da una porta che Jodypinge e Patton dipingeranno durante il weekend di festa – commenta il direttore artistico Antonio Ramberti –. La porta dell’accoglienza che si spalanca al sogno e all’immaginario poetico e anche testimonianza dell’accoglienza in senso più pratico in quanto quest’anno alcune delle casette del borgo sono state messe a disposizione dei rifugiati della guerra ucraina».

Delle 25 rappresentazioni entrate quest’anno nell’agenda della prima giornata, tre performance saranno esclusivamente dedicate ai bambini grazie a Veronica Gonzales, Alessia Canducci, Tiziano Paganelli e il Mago Fiollo.

Nel momento serale del 10 settembre, i protagonisti dei due spettacoli finali saranno gli Espana Circo Este con il loro sound unico e carismatico in stile tango-punk e i fratelli Filippo e Tommy Graziani che omaggeranno papà Ivan nel venticinquennale dalla sua scomparsa portando sul palco l’omaggio più completo e significativo alla sua carriera: dalle canzoni degli inizi, i grandi classici, fino a qualche sorpresa inedita.

Il giorno seguente non mancheranno Roberto Mercadini & Guido Catalano con lo spettacolo dal titolo “Cose che non avremmo sperato di potervi dire” e il Duo Bucolico in concerto con l’unica data dell’anno in versione Banda Bucolica.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui