Arrampicata sportiva, Nicole Francesconi stupisce tutti ai tricolori giovanili di Arco

Brilla sul Garda trentino la stella della climber tredicenne Nicole Francesconi, cresciuta nelle fila della Carchidio Strocchi Faenza e che da circa un anno indossa la casacca della Istrice Ravenna ASD. Si è visto un inizio scoppiettante dei campionati italiani giovanili per tutte le ragazze della provincia Ravenna, impegnate da sabato 7 a lunedì 9 agosto presso il centro federale e Climbing Stadium di Arco. Per il momento sono scesi in campo solamente gli atleti U14 mentre i più grandi si sfideranno, sempre presso il Climbing Stadium dall’11 al 13 agosto. Istrice Ravenna e Carchidio Strocchi Faenza si sono presentate con tre atleti sui circa 250 complessivi arrivati ad Arco da tutta la penisola per questa prima tornata di gare.

Veramente brillante la prestazione nella categoria U14F di Nicole Francesconi, che ha dimostrato una grande polivalenza in tutte e tre le discipline dell’arrampicata: dapprima raggiunge le finali Lead chiudendo la gara con un’ottima sesta posizione, poi sale sul podio conquistando la medaglia d’argento nella specialità Speed ed infine fa sognare nella specialità Boulder dove, nonostante una agguerritissima concorrenza di specialiste, conquista la medaglia d’argento che le consente di vincere il titolo di categoria nella combinata. Un risultato che ha qualcosa di storico per la provincia di Ravenna e che lascia ben sperare anche per un eventuale futuro in chiave azzurra per il prossimo anno quando Nicole dovrà però confrontarsi con un difficile salto di categoria.

Sempre nella U14F non sfigura la faentina Sara Strocchi, anche lei con chiara impronta polivalente che le consente di posizionarsi subito al ridosso delle prime posizioni in tutte e tre le specialità: undicesimo posto nella Speed e dodicesimo posto sia nella classifica Lead che in quella Boulder per un buonissimo decimo posto nella combinata finale.

Buon campionato anche per l’altra faentina più giovane in gara ovvero Gea Manetti che fa segnare un ottimo undicesimo posto nella Lead ed un quindicesimo posto nel Boulder mentre termina la sua gara agli ottavi di finale per quello che riguarda la Speed, raggiungendo in combinata finale la dodicesima posizione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui