Apre il Fellini Museum: dal 19 agosto tre giorni di visite gratuite

Apre a Rimini il Fellini Museum, un polo museale diffuso dedicato a Federico Fellini, il regista visionario, il regista del sogno che ha avuto i natali a Rimini nel 1920.

L’inaugurazione si terrà il 19 agosto a partire dalle 20.30 con il taglio del nastro e lo spettacolo inaugurale. Ma gli eventi continueranno anche nel weekend con visite guidate gratuite per il pubblico su prenotazione venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 dalle 10 fino a mezzanotte. Il green pass è obbligatorio. Le prenotazioni si possono effettuare dal sito del museo (fellinimuseum.it).

Il Fellini Museum si sviluppa su tre punti cardine del centro storico di Rimini: Castel Sismondo, la rocca malatestiana progettata anche da Filippo Brunelleschi, il Palazzo del Fulgor, dove ha sede il Fulgor, cinema immortalato in Amarcord, e Piazza Malatesta, grande area urbana, con zone verdi, installazioni artistiche, arene per spettacoli e una grande panca circolare che ricorda il finale di 8 ½. Questi tre luoghi diversi tra loro mettono in relazione diverse realtà che si uniscono per narrarci del genio di Fellini. Il visitatore verrà immerso in un percorso di narrazioni partecipate, in un “dialogo” tra spazi interni e esterni in cui creatività e immaginazione fanno da guida. Ma non ci saranno solo spazi innovativi e di sperimentazione e l’originalità si unirà alla classicità dell’arte a ricordare proprio il mondo di Fellini in cui “nulla si sa, tutto si immagina”.

Piazza Malatesta abbraccia in un anello il polo culturale che ha al centro il Museo Fellini ma che comprende anche il teatro Galli e il PART, Palazzi dell’Arte Rimini, centro d’arte contemporanea. Proprio perché il museo comprende diversi siti, l’inaugurazione non si svolgerà in un solo evento ma si distribuirà in diverse iniziative (concerti, mostre, spettacoli…) che cominceranno il 19 agosto ma proseguiranno per tutto il 2021.

L’allestimento di Castel Sismondo e del Palazzo del Fulgor è stato curato da Marco Bertozzi e Anna Villari che hanno realizzato un progetto installativo multimediale immersivo per rendere partecipe il visitatore attraverso soluzioni narrative innovative.

Il polo museale è stato inserito dal Ministero della Cultura tra i grandi progetti nazionali dei beni culturali ed è il più grande progetto museale dedicato a Federico Fellini. Il progetto del polo museale, infatti, fa parte di un’ampia azione di rinnovamento e valorizzazione del patrimonio culturale e architettonico della città di Rimini.

Il Fellini Museum è realizzato grazie alla partecipazione di quasi tutti i produttori dei film di Fellini e degli attuali titolari dei diritti di sfruttamento, nonché grazie al coinvolgimento dei principali archivi audiovisivi nazionali.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui