“Andavamo a ballare al Maverik”: al suo posto un centro sociale per Mercato Saraceno

Si aprono nuove prospettive per la storica discoteca “Maverik”, ormai inattiva da tempo. Per anni luogo di aggregazione dei giovani, nel prossimo futuro il locale diventerà luogo di aggregazione e di attività sociali per gli abitanti del territorio.

Si è conclusa ieri la fase del progetto “Trifase” nella quale i cittadini mercatesi potevano partecipare a una consultazione online su alcune scelte riguardanti la vita pubblica. Tra queste si potevano esprimere idee per il futuro utilizzo dell’ex discoteca. È infatti questo l’edificio che il Comune di Mercato Saraceno intende acquisire in locazione per 5 anni e candidare in Regione a un riutilizzo per finalità collettive. L’obiettivo, in generale, potrà riguardare lo sviluppo di attività culturali, educative, di aggregazione e inclusione sociale per giovani e/o anziani. In particolare l’amministrazione vorrebbe creare uno spazio civico dove proporre diverse attività. Il Comune intende partecipare al “Bando di Rigenerazione Urbana 2021” pubblicato dalla Regione con lo scopo promuovere il riuso, anche temporaneo, di immobili in condizioni di sottoutilizzo o dismissione, sia per ridurre situazioni di degrado urbano che per accogliere nuove attività a forte valore collettivo con percorsi condivisi coi cittadini. L’Amministrazione aveva pubblicato un bando per scegliere un immobile da utilizzare appunto per presentare un progetto, puntando in particolare sulle zone di Monte Castello e San Damiano. Alla scadenza l’unica manifestazione di disponibilità è arrivata dalla proprietà dell’ex Maverik, la Società cooperativa ricreativa culturale Martiri del Lavoro che ha sede proprio nei locali dell’edificio. L’Amministrazione candiderà al Bando entro il prossimo 31 novembre l’immobile proposto in locazione, ampio circa 350 metri quadri e comprendente un’area parcheggio di circa 1.778 metri quadri. al.me.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui