Anche il Corso di Medicina e Chirurgia di Forlì alla notte dei ricercatori

Anche quest’anno, il 30 settembre, il Corso di Laurea di Medicina e Chirurgia dell’Alma Mater con sede a Forlì sarà protagonista della Notte europea dei ricercatori, “RiPENSAci”, con un interessante stand allestito presso gli spazi dell’ex palestra del Campostrino, in via G.Della Torre, a Forlì, a partire dalle ore 18

La professoressa Irene Faenza, docente di anatomia umana, le sue collaboratrici Anna Stella Bartoletti e Sara Salucci, il chirurgo-toracico Beatrice Aramini, e il paleontologo Mirko Traversari, accompagneranno i cittadini in un viaggio nella scienza.  Una ricercatrice di fisiologia,  Alessandra Occhinegro, assistita da una studentessa del Corso di Laurea  di Medicina e Chirurgia di Forlì, Ilaria Valdevit, aiuterà invece i più coraggiosi a sottoporsi alla “macchina della verità”, o poligrafo, strumento in grado di misurare alcune caratteristiche fisiologiche ed emotive di un individuo durante un interrogatorio.

“ Come la morte ci racconta la vita” sarà invece l’argomento esposto  durante l’aperitivo scientifico dal dottor Mirko Traversari, che ci parlerà  dell’affascinante mondo dei corpi eterni: le mummie.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui