Le analisi sui resti di San Mercuriale svelate oggi a Forlì

FORLÌ. Oggi si potrà sapere di quale patologie soffriva San Mercuriale. E quanto ha viaggiato nella sua vita. Le sorprese, annuncia Mirko Traversari, l’antropologo fisico e paleopatologo che ha coordinato il progetto di studi sulle reliquie del santo, non mancheranno e saranno svelate alle 16.30 nell’abbazia in piazza Saffi, dove verranno presentati i risultati del primo anno di indagini sui resti del santo che i primi accertamenti hanno datato tra il II e il III secolo dopo Cristo. Un uomo alto circa 1 metro e 60 centimetri, con un volto mite e un naso “importante” e leggermente asimmetrico, affetto da una leggera forma di osteoporosi.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui