Ampliamento della casa di riposo, a Cervia 45 posti in più

Al via l’ampliamento della casa di riposo “Busignani”, con un finanziamento di 3,8 milioni. L’intervento prevede la realizzazione di due fabbricati indipendenti, il primo sul fronte meridionale con 25 posti, il secondo sul lato est con 20 posti e almeno 10 alloggi collegati alla struttura principale. Questi ultimi sono destinati agli utenti con progressiva perdita di autonomia, passando dall’appartamento supportato alla comunità alloggio, attraverso diverse tipologie di servizio. Infine, per il completamento dell’opera è prevista una risistemazione delle aree esterne, per consentire l’accessibilità anche agli utenti esterni, allo scopo di favorire «rapporti di integrazione con la comunità e la promozione di progetti di volontariato». Sono compresi nel piano anche i progetti di animazione, con una nuova destinazione d’uso degli spazi adiacenti all’attuale centro diurno. Inoltre ne fa parte la specializzazione di un nucleo per le persone affette da Alzheimer, dotando la struttura di un congruo numero di spazi per i ricoveri “brevi di sollievo”, integrati sempre con il centro diurno. Al fine di procedere all’affidamento del progetto di fattibilità tecnico-economica dell’opera, si è provveduto a calcolare la parcella dell’intervento, pari a 46mila euro. La progettazione della nuova casa di riposo dovrà essere presentata entro il 15 novembre, mentre le manifestazioni di interesse scadono il 30 novembre.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui