America’s Cup, una storia raccontata con i disegni

La storia dell’America’s Cup attraverso i disegni di Gabriele Musante. Azzurra, il Moro di Venezia, Luna Rossa, ma anche le barche statunitensi o australiane, inglesi o neozelandesi: un libro in uscita a primavera racconta in modo diverso la storia del più antico trofeo sportivo del mondo. Una storia illustrata che abbraccia il periodo che va dal 1851 al 2021. Il lavoro è frutto di una serie di puntate in gran parte già apparse sulla rivista Bolina. “I Colori della Coppa America” sarà edito da Casti Editore. É la cronaca della frenetica ed esasperata corsa all’innovazione propria di questo trofeo, attraverso la rievocazione di successi, sconfitte e curiosi aneddoti accompagnati dalle “istantanee” di Musante realizzate con la tecnica dell’acquerello.

Il Moro di Venezia, la sfida lanciata da Raul Gardini

Musante, 64 anni, è originario di Vigevano ma è arrivato sulla riviera romagnola negli anni ’80, prima a Cervia, poi in altre località. Dopo l’Accademia delle Belle Arti di Brera ha fatto l’illustratore e il fumettista ma a questo suo lavoro-passione ha affiancato altri lavori legati alla passione del mare. Così è stato istruttore di vela, skipper, direttore di porti turistici (come quelli di Cattolica o di Fano), ha lavorato nei cantieri nautici e ha persino avuto una agenzia nautica. Oggi vive a Gradara.

Nel 2019 ha pubblicato il libro “Navigatori straordinari, i pionieri della vela d’altura”, Editrice Incontri Nautici, in cui si raccontano attraverso disegni e brevi testi le storie di personaggi della vela mondiale come Joshua Slocum, Bernard Moitessier, Jack London, Eric Tabarly o Francis Chichester. Nel 2020 il Museo della Marineria di Cesenatico ha ospitato la sua mostra sulla figura delle sirene.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui