Ambulanza veterinaria, le Gev: “Aiutateci a comprarla”

«Aiutiamo i nostri amici a quattro zampe». Raccolta fondi per l’acquisto di un’ambulanza veterinaria di pronto intervento, che sarà poi disponibile, grazie all’organizzazione no profit delle Guardie verdi impegnate nel territorio di Santarcangelo e delle sue frazioni. Un mezzo che servirà dunque non solo per curare sul posto cani, gatti ed altri animali, se vittime di incidenti, ma anche per portare gli amici più fedeli nel percorso da casa al veterinario e viceversa. Specialmente, come spiega uno dei responsabili, Giuseppe Annese, «per aiutare gli anziani che, con l’arrivo della brutta stagione o per gli acciacchi dell’età o la patente non rinnovata, faticano ad accompagnare alle visite di routine i loro piccoli amici».

Chi volesse aiutare le Guardie ecozoofile, impegnate di recente anche nell’iniziativa del Telefono amico e della Piada di compagnia, di concerto con l’associazione Città viva, può dare il suo contributo, tramite gofundme con una donazione via web. Nell’attesa poi di raggiungere l’obiettivo, Annese precisa che «una volta ottenuta, si provvederà a posizionare l’ambulanza in un punto specifico da noi ritenuto strategico, ossia a Stradone».

Ma non solo. Aggiunge infatti che a breve tutti i referenti inizieranno con impegno e passione «l’iter apposito ed il corso necessario, per farsi trovare pronti non appena avranno un mezzo su cui contare».

Nel frattempo la raccolta fondi, avviata più di un mesa fa, ha raggiunto solo quota 400 euro, mentre ne servono almeno 3mila per comprare un’ambulanza usata. E Annese conclude con un appello: «Cerchiamo qualche grande azienda che, sensibile di fronte alla causa che difendiamo, acquisti almeno in parte il mezzo per noi. Chi volesse aiutarci, può dunque visitare la nostra pagina Facebook, “Giacche verdi”, e contattarci. Ringraziamo fin d’ora chiunque, in vario modo, volesse darci una mano».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui