Rimini, un altro accoltellamento in stazione: 18enne ferito dopo una rapina

A distanza di poche ore dall’accoltellamento di un giovane in piazzale Cesare Battisti da parte di un sedicenne avvenuto la sera di Ferragosto, nella stessa zona avviene un episodio analogo. A farne le spese, stavolta è un diciottenne di origine marocchina, ma residente in Italia, in vacanza a Rimini con un amico. I due sono, in piena notte, stati accerchiati da un gruppo di giovane, descritti a loro volta come di origine nordafricana che hanno tentato di intimorirli per derubarli del portafogli. I turisti hanno reagito, istintivamente, ma uno dei malviventi ha estratto un coltello e sferrato un fendente. Soltanto l’agilità del diciottenne ha impedito che la lama lo colpisse al petto: si è spostato di lato ed è stato raggiunto e ferito al braccio. Sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118 e il giovane è stato soccorso e trasportato in ospedale. Non è grave, così come non è grave il ferito di Ferragosto, ma la nuova aggressione ripropone il problema della sicurezza nella zona della stazione ferroviaria di Rimini.

L’articolo completo sul giornale in edicola oggi

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui