SAN MARINO. Alta velocità, mancata precedenza e abuso di alcol: sono questi i motivi principali dei 150 incidenti rilevati dalla polizia civile nel corso del 2019, che hanno portato a un decesso e 104 feriti. La Superstrada si attesta al primo posto come numero di sinistri avvenuti, con oltre il 20% di eventi rilevati in Territorio. L’incrocio con più numero di incidenti è quello tra via Venticinque Marzo e via Michele Bucci, in località Domagnano, seguito dall’incrocio tra via Quattro Giugno e via Marino Moretti, a Serravalle. Denunciate 139 persone per un totale di 141 reati di varia natura tra le quali 67 denunce per guida in stato di alterazione psicofisica, conseguente l’abuso di bevande alcoliche; 20 per guida in stato di alterazione psicofisica, conseguente l’assunzione di sostanze stupefacenti; 5 per detenzione di sostanze stupefacenti; 28 per guida senza copertura assicurativa.

Le patenti ritirate sono state 102, mentre le carte di circolazione 189. Nel 2019 la polizia civile ha accertato 7.890 violazioni al Codice della strada, per un ammontare che supera i 484mila euro, di cui un terzo provenienti da non sammarinesi. Le contravvenzioni elevate mediante autovelox sono state 1.111 (-18% rispetto al 2018), tutte hanno comportato la segnalazione sulla patente di guida e, per quelle del superamento del limite di 40 Km/h, la sospensione. 352 sono state le sanzioni per l’utilizzo del cellulare durante la guida.

Controllo attività economiche

Nell’ambito dell’attività di polizia giudiziaria la polizia civile ha eseguito 22 perquisizioni e 95 sequestri fra denaro, mandati fiduciari, cassette di sicurezza, azioni e quote societarie. L’attività svolta ha permesso di sequestrare e confiscare somme che ammontano a circa 22 milioni 995mila euro.

Ambiente e insediamenti

Sul fronte dell’ambiente e degli insediamenti sono stati 880 gli interventi totali, fra cui 87 per incendi. 34 gli interventi per fuga di gas, 17 quelli per soccorso a persone, 79 per soccorso animale, 43 i controlli per inquinamento ambientale. 10 i lavoratori irregolari segnalati. Si attestano invece a 540 gli infortuni sul lavoro totali, di cui 48 con lesioni gravi.

Argomenti:

san marino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *