L’Associazione nazionale alpini è impegnata in prima linea per l’emergenza Coronavirus. L’ospedale da campo che sarebbe stato utilizzato per l’Adunata nazionale di Rimini, dal 7 al 10 maggio, è impegnato nelle zone di soccorso dell’epidemia. L’Adunata è e resta una festa. Sono questi i principali motivi per cui il Consiglio Nazionale convocato per venerdì potrebbe decidere di rinviare all’autunno (o in data da destinarsi) l’appuntamento riminese. Lo ha fatto intendere il presidente nazionale Sebastiano Favero.

Argomenti:

alpini

CRISALIDE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *