Allevamento polli a San Mauro: per il comitato non si ridimensiona

«Non è un ridimensionamento». Il comitato “Lasciateci Respirare – Stop allevamenti intensivi” interviene sull’annuncio dell’azienda agricola Circuito Verde sull’intenzione di voler ridurre il numero di capi all’interno del maxi allevamento previsto in via Cagnona 1330. Il Tar una settimana fa non ha accolto la richiesta urgente di sospensiva, in attesa del giudizio a luglio, e nel Comitato cresce la tensione.

«Non si tratta di una riduzione del numero di capi allevati – afferma il comitato – bensì di una mera differenziazione della tipologia dei capi accasabili nell’allevamento, già previsto e indicato nel progetto approvato. In sostanza verrebbero allevati galli, capponi, polli a collo nudo e faraone che per loro natura hanno cicli e necessitano di densità diverse. La superficie dell’allevamento rimane comunque di circa 14.700 mq e la capacità di allevamento rimane comunque fino a circa 1.500.000 polli all’anno. Quindi non ci sarà nessun ridimensionamento dell’impianto e nel momento in cui la Soc.Agr.Circuito Verde deciderà di allevare circa 1.500.000 animali potrà farlo».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui