Forlì, allarme baby gang al quartiere Cava

Allarme baby gang al quartiere Cava. Una serie di vandalismi, l’ultimo dei quali nella notte tra il 2 e il 3 novembre fa crescere la preoccupazione tra i residenti che chiedono anche più attenzione all’amministrazione comunale. Danneggiamenti, bambini e anziani infastiditi nei parchi pubblici sono le segnalazioni arrivate da più parti. A queste situazioni si aggiunge un traffico ancora da regolare, specie sul fronte dei mezzi pesante, in via Cava, con rotonde superate non nella maniera corretta dai conducenti, anche di auto, provocando situazioni di pericolo. Un appello ad intervenire da parte dei residenti che non lascia indifferente neanche Giuseppe Bertolino, presidente dell’associazione Cava Forever Group, e molto attivo nel popoloso quartiere forlivese.

L’ultimo episodio nella notte tra martedì e mercoledì quando sono stati presi di mira i carrelli del supermercato Conad, oltre ad estintori, scatoloni e altro ancora. Il responsabile dell’esercizio ha anche sporto denuncia ai Carabinieri. Nella stessa serata anche al parco Lugaresi, dove c’è anche la sede degli alpini, si sono verificati imbrattamenti e danneggiamenti. Forse gli stessi gli autori. D’altra parte da settimane vengono segnalati gruppi di ragazzini, tutti di età compresi tra 13 e 16 anni, che scorrazzano per il quartiere creando problemi. Alcuni abiterebbero nel quartiere, altri verrebbero da altre zone della città. «Ho ricevuto segnalazioni di cestini divelti, sporcizia, anche qualche siringa abbandonata – racconta Bertolino –. Purtroppo già da agosto abbiamo anche racconti di giovanissimi che scorrazzano con motorini nelle aree verdi Bertozzi e Lugaresi creando problemi e infastidendo nel corso del pomeriggio i bambini che giocano e gli anziani». Degli episodi sono stati informati anche i rappresentanti dell’amministrazione comunale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui