Alessio Lega in concerto a Castel Bolognese

Questa sera, alle ore 22, Alessio Lega sarà in concerto al Circolo Arci di Castel Bolognese, in via Emilia Interna 137. L’evento è organizzato dall’Associazione delle amiche e degli amici della Biblioteca Libertaria Armando Borghi, in collaborazione con il Circolo Arci Gianni Dalmonte e la Sezione Anpi “Dante e Livio Poletti” di Castel Bolognese.

“Libri, amore e anarchia”, questo il titolo della serata, il cui ingresso è a offerta libera.

Alessio Lega nasce a Lecce nel 1972 ed è un cantautore italiano. È considerato oggi il rappresentante più coerente del canto sociale, in bilico fra canzone d’autore e riproposizione dei repertori storici. È citato nei dizionari e inserito nelle antologie, lui stesso infatti ha scritto diversi libri e molti articoli, soprattutto di argomento musicale. Ha iniziato a cantare e scrivere canzoni nel 1985 e nel 1997 ha tenuto il suo primo concerto pubblico, a Milano. Da allora la sua attività concertistica si è ampliata, ha iniziato a esibirsi nei centri sociali, nelle feste di piazza, nelle biblioteche e nei circoli culturali. Negli anni si è guadagnato diversi riconoscimenti, tra cui la Targa Tenco e il Premio Lunezia. Lega compone canzoni esistenziali, politiche e d’amore, e si dedica parallelamente ad adattare in traduzione italiana le canzoni degli autori francofoni, tra cui Brel, Brassens, Ferré e moltissimi altri.

Tutto l’incasso della serata sarà devoluto alla Biblioteca Libertaria Armando Borghi (Blab), che ha sede a Castel Bolognese, in via Emilia Interna 93/95. La biblioteca ha da poco lanciato una raccolta fondi con l’obiettivo di ricavare un deposito-magazzino nella cantina dell’edificio che dal 2006 la ospita. La Blab conserva oltre 15mila volumi e circa 2mila testate di periodici e numeri unici e costituisce una delle più importanti raccolte documentarie sull’anarchismo esistenti in Emilia-Romagna, rientrando, a tutti gli effetti, nel ristretto numero di istituzioni libertarie di rilievo nazionale. La Biblioteca possiede inoltre fondi archivistici di grande importanza e il suo patrimonio librario e documentale viene costantemente incrementato con donazioni e acquisti, per questo necessita di aumentare gli spazi a sua disposizione attraverso la trasformazione della sottostante cantina in un deposito.

Info: 370 3304999
bibliotecaborghi.org

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui