RIMINI. Stanno crescendo notevolmente le attività di polizia amministrativa dell’amministrazione comunale. Le pratiche anagrafiche evase hanno toccato quota 9.643; le pratiche informative sono state 10.026; le ordinanze di servizio emesse, 644; così come i controlli delle attività commerciali per il rispetto di norme e regolamenti.

Tra queste ci sono le attività di rivendita degli alcolici nei confronti delle quali sono stati effettuati 489 controlli con 86 multe. Le verifiche relative all’inquinamento acustico sono state 325 con 60 posizioni irregolari, per l’occupazione di suolo pubblico 202 controlli e 84 sanzioni, e per la valorizzazione dell’offerta commerciale 54 verifiche e 22 multe.

Quanto all’opera della Polizia ambientale sono infine da segnalare 5.462 controlli (soprattutto nei cantieri edili) e di contrasto all’abusivismo commerciale, che registra a fine anno 973 rinvenimenti di merce e 87 sequestri amministrativi. «Si tratta – commenta l’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad – di un impegno importante che dà solo un quadro asettico dell’attività». Da qui «un ringraziamento sentito che si affianca all’orgoglio delle tante cose che insieme siamo riusciti a fare e che sicuramente, fianco a fianco faremo nel prossimo futuro».

Argomenti:

alcol

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *