Al Fulgor di Rimini una mostra su Pasolini

Dalle ore 12 del 9 settembre, il Palazzo del Fulgor di Rimini ospita la mostra dedicata a Pasolini dal titolo “Gli Orienti di Pasolini”, allestita per celebrare il centenario della sua nascita. La mostra è un viaggio fotografico di Roberto Villa ed è realizzata in collaborazione con la Fondazione Cineteca di Bologna. Gli scatti provengono dal set del film “Il fiore delle Mille e una notte”, realizzato da Pasolini nel 1973 e illustrano il set e il fuori set del film. Per l’occasione, alle ore 16:30, al Cinema Fulgor, Roberto Villa e Massimo Roccaforte dialogheranno e presenteranno il film “Il fiore delle Mille e una notte” nella versione restaurata. Fino al 4 settembre invece è ancora possibile visitare la mostra fotografica di Patrizia Mannajuolo dal titolo “Federico Fellini dietro le quinte”. Le immagini, esposte al Palazzo del Fulgor, colgono momenti di vita vera, in cui Fellini appare in tutta la sua spontaneità. Sempre al Palazzo del Fulgor, fino al 6 novembre, è ospitata anche la mostra “Fellini forbidden”, dedicata al lavoro grafico che Fellini ha realizzato in preparazione del film “Il Casanova”. L’esposizione si compone di 42 autentiche caricature dell’organo genitale maschile, in un allestimento che richiama le atmosfere oniriche del film, un lungo percorso labirintico quasi del tutto al buio, tra tendaggi e voci di sottofondo. Prosegue anche la programmazione settimanale nel cinemino del Fulgor. 4 i film in calendario, la cui proiezione è prevista alle ore 16 del giorno indicato. Martedì 6 settembre è la volta di “Roma” di Fellini, seguono il 13 “La dolce vita” sempre di Fellini, il 20 settembre “Fellini degli spiriti” di Selma Dell’Olio e il 27 settembre “I vitelloni” di Fellini. A Castel Sismondo rimane aperta, fino al 4 settembre, la mostra “Le radici della Riders’ Land”, un’esposizione a cura del nuovo MotoClub Renzo Pasolini che raccoglie minimoto, tute, caschi e foto d’annata, per raccontare la storia delle minimoto, nate negli anni ’90. L’ingresso è gratuito. Gli appuntamenti culturali però non finiscono con l’estate, ecco di seguito i nuovi orari dei Musei di Rimini, validi dal 1° settembre al 31 maggio: martedì-venerdì ore 10-13 e 16-19; sabato, domenica e festivi 10-19; chiusi nei lunedì non festivi. Questi orari valgono per il Museo della Città, la Domus del Chirurgo, il Part-Palazzi dell’Arte Rimini, e per la sede di Castel Sismondo del Fellini Museum. Fa eccezione la sede del Palazzo del Fulgor del Fellini Museum, che mantiene l’orario continuato tutto l’anno, da martedì a domenica e festivi dalle 10 alle 19. Per quanto riguarda il Museo degli Sguardi si ricorda che è aperto solo su prenotazione: 0541 704428 / 793851; musei@comune.rimini.it. Le visite guidate, da settembre, sono previste, per la Domus del Chirurgo ogni prima domenica del mese alle ore 17, per Part- Palazzi dell’Arte Rimini ogni primo sabato del mese alle ore 17. Il Fellini Museum prevede invece due visite a settimana, il venerdì e la domenica alle ore 17, mentre il Teatro Galli è aperto ogni domenica mattina, alle ore 11, salvo spettacolo, per offrire un percorso di circa 45 minuti. Per info e prenotazioni: www.ticketlandia.com/m/musei-rimini; 0541 793851; www.museicomunalirimini.it. Ogni ultimo sabato del mese alle ore 11 è infine possibile visitare con una guida la Biblioteca Gambalunga. Info e prenotazioni: 0541 704326; fondi.antichi@comune.rimini.itgambalunghiana@comune.rimini.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui