Affetti collaterali: amori in corsia

Sono disperata, non riesco proprio a capire questo ragazzo. Siamo colleghi in ospedale (lui sta facendo la specializzazione in cardiologia e io lavoro in un ambulatorio), e abbiamo cominciato a vederci per il caffè e la sigaretta in reparto quasi tutti i giorni, poi per il mio compleanno ho organizzato un aperitivo a casa per un po’ di amici e l’ho invitato. Quando se ne sono andati via tutti siamo finiti a letto ed è stato bellissimo. Da allora lui fa il prezioso, ci vediamo sempre in ospedale, ma ogni volta che dobbiamo uscire capita un imprevisto. Quando riusciamo finalmente a organizzare stiamo bene e tutto fila liscio, ma subito dopo riprende a fare il distaccato e poi torna a cercarmi. Mi ha confessato che si vede con più ragazze e che è uscito da una relazione di 4 anni che ancora non ha definitivamente chiuso. Ogni tanto mi bacia nei corridoi, ogni tanto mi tratta come una lontana conoscente.

Lunedì scorso siamo andati a bere qualcosa tra colleghi, e siccome lui faceva la notte in reparto ci siamo visti dopo aperitivo in ospedale io e lui per finire la serata in modo piccante, e come sempre tutto okay. Però da allora l’ho rivisto sempre in ospedale ma mai fuori. Quando gli chiedo di uscire e lui mi risponde che non può, sarà vero o è una balla? Non riesco a capire, sembra che io gli interessi, secondo voi gli piaccio o no?

Ad esempio oggi gli scrivo per invitarlo a cena lunedì, mi risponde che ha già un altro impegno e che poi deve studiare per un esame, quindi dubita che riusciremo ad organizzare, però mai dire mai (parole sue). Che faccio? Gli rispondo? Aspetto che mi scriva lui?

Aiutami a capire come comportarmi perché mi piace davvero.

Nadine

Catia Donini

Cara amica, per prima cosa spero di non capitare mai nell’ospedale in cui lavorate Lei e lo sbarazzino specializzando. Grey’s Anatomy ha fatto più danni della pellagra.

Poi, passi per il caffè, ma visto l’ambito in cui vi muovete e il futuro da cardiologo che si sta apparecchiando il giovane in questione, potreste lasciar perdere le sigarette? Grazie.

Sul resto che dire. Vi vedete sul lavoro, finite a letto, lui c’è e non c’è, le confessa sinceramente che ha altre donne e pure una ex che ancora non è ex. Lei continua a invitarlo, lui nicchia, dovrà pure studiare ma la realtà è sempre quella: “la verità è che non gli piaci abbastanza”. Finora lo ha pressato e inseguito lei, provi se non altro a cambiare strategia ché questa è fallimentare, al confronto il Titanic è una barzelletta. Non si metta a sbaciucchiarlo per i corridoi, ché si suppone abbiate più di 16 anni, ma faccia sempre dei gran sorrisi, e smetta di invitarlo. Se poi non succede nulla, lasci perdere, il tipo in oggetto non le ha promesso niente, non l’ha illusa. Non se la prenda e cerchi qualcuno che abbia meno situazioni sentimentali aperte di questo playboy da corsia, e non ci perda più tempo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui