Accusato di stalking dal Comune di Cesena, “ecco perché facevo esposti”

Tre ore per ripercorrere anni di indagini ed esposti. Volti ad evidenziare situazioni cittadine, quando non poco chiare, quanto meno anche ad un primo sguardo meritevoli di essere “sotto poste a verifica, per il bene della collettività”. Nell’aula del giudice Floriana Lisena la Procura (pm Anna Rava) la parte civile (avvocato Giorgio Fabbri) e la difesa di Graziano Castiglia (Isabella Castagnoli ed Antonio Baldacci) ieri hanno sottoposto ad un fuoco di fila di domande Graziano Castiglia: il cesenate accusato di stalking alla macchina comunale. A breve attesa la sentenza.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui