Ferito con una coltellata all’addome, un 25enne forlivese di origini magrebine ma residente a Montescudo è stato trasportato nell’ospedale di Cesena, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico e dove è ricoverato in gravi condizioni con prognosi riservata. E’ successo sabato attorno alle 21. 30, quando il giovane sarebbe stato vittima a Coriano, nei pressi della chiesa “Degli Orfani”, di una violenta aggressione a causa, stando a una prima ricorstruzione, di debiti legati all’acquisto di droga. Sul posto sono arrivati i carabinieri e dopo avere ascoltato alcuni testimoni sono riusciti a risalire ai presunti autori: si tratta di padre e figlio, rispettivamente 45enne e 21enne, di origine pugliese, entrambi residenti in Coriano e sottoposti a fermo per i reati di tentato omicidio e porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *