Omicidio a Lido Adriano: arrestata la compagna della vittima

Omicidio a Lido Adriano: arrestata la compagna della vittima
La piadineria in cui si è consumata la tragedia (foto Massimo Fiorentini)

LIDO ADRIANO. Sembra avessero già litigato in precedenza mentre erano a cena in un vicino ristorante. Ma quando successivamente si sono ritrovati di fronte nella piadineria di viale Caravaggio a Lido Adriano che avevano in gestione da un paio di mesi, le frizioni sono deflagrate.

Per cause in corso di accertamento, poco dopo mezzanotte i due conviventi hanno avuto un altro diverbio sfociato nel sangue quando la donna, Maila Conti, una 51enne originaria di Milano ma residente in provincia di Piacenza insieme al compagno Leonardo Politi, ha afferrato un coltello di grosse dimensioni colpendo l’uomo all’addome.

Quest’ultimo, ferito, è riuscito a trascinarsi fino alla sua auto ma una volta vicino alla portiera è crollato a terra privo di sensi. Soccorso dal 118 e portato d’urgenza all’ospedale il 61enne è deceduto un’ora dopo per un’emorragia interna.

La donna è stata arrestata con l’accusa di omicidio dai carabinieri del Radiomobile intervenuti nell’immediatezza dei fatti in seguito alla richiesta di un passante a cui si era rivolta chiedendogli di allertare i soccorsi. Attualmente la 51enne si trova in carcere a Forlì come disposto dal sostituto procuratore Vincenzo Antonio Bartolozzi. (gi.ro.)

[meta_gallery_slider id=”96350″]

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *