Accesso al Peep di Longiano: al via lavori attesi per la bellezza di 40 anni

Lavori per rendere funzionale lo stradello alla prima schiera di case nell’area Peep di via Monte Paradiso. Finalmente dopo quattro decenni è stato aperto il cantiere per i lavori idonei a far passare anche carrozzine e mezzi per l’handicap.

Quando venne costruita l’area Peep, negli anni Ottanta del secolo scorso, la prima schiera di abitazioni non venne dotata di un strada di accesso sul davanti delle abitazioni, ma lasciato solo un minuscolo vialetto pedonale prospiciente la campagna, in attesa che ne venisse aggiunta un’altra schiera. Ma la nuova costruzione sul crinale non è mai stata fatta per motivi tecnici e anche perché una parte dei residenti si era opposta. Sul tema si è dibattuto per 40 anni. Le case, infatti, hanno un marciapiede dove è difficile fare passare anche una carrozzina, oltre che pericoloso perché poco illuminato. Così gli abitanti della prima schiera dei fabbricati Peep di via Monte Paradiso come accesso principale a casa hanno la strada che porta al garage sul retro e poi devono farsi un piano in più di scale.

«Con una spesa di 70mila euro – informa il vice sindaco e assessore ai lavori pubblici, Mauro Graziano – il Comune va a risolvere un problema irrisolto fin dall’edificazione del Peep. Le opere sono iniziate e fine lavori entro il 30 maggio».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui