Abusivismo, blitz dei vigili sui bus a Rimini. Sequestrate 50 borse

RIMINI. Sono oltre 50 e tutte di ottima qualità le borse contraffatte di note griffes sequestrate questa mattina sull’autobus n. 9 nel corso di un’operazione del Nucleo antiabusivismo commerciale della Polizia locale di Rimini in collaborazione col personale della Polizia di Stato.

Cinquanta borse appartenenti ad un venditore già noto agli agenti che in pattuglia lungo via Settembrini lo avevano notato salire sull’autobus con due grossi borsoni. “Accortosi del pedinamento – raccontano dal Comune di Rimini – ha abbandonato precipitosamente i borsoni contenenti la merce contraffatta per darsi alla fuga”.

Recuperata la merce, al controllo degli agenti le borse rinvenute sono risultate tutte brandizzate coi nomi delle case più importanti del mercato mondiale e per questo il venditore è stato denunciato per le ipotesi di reato previste in caso di commercio con marchi contraffatti e vendita di prodotti con segni mendaci.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui