RIMINI. La Polizia di Stato di Rimini interviene in soccorso di un minore afghano che, nascosto tra il vano
ruota ed il fondale di un Tir proveniente dalla Grecia, era stato ritrovato in piena notte davanti al
Centro Agro Alimentare di Rimini. Il custode del centro, intorno all’1.30 di stanotte, si è trovato davanti il ragazzino, malconcio ed in stato di evidente difficoltà motoria dovuta alle tante ore passate rannicchiato a bordo del Tir. Per tali motivi si è rivolto alla Polizia ed un Equipaggio della Squadra Volante è subito intervenuto
in soccorso. Ricostruita la vicenda, si è appurato che il giovane aveva lasciato la Grecia due giorni fa in
compagnia di altri due coetanei, i quali sono incappati nel controllo di frontiera prima che il camion
si imbarcasse per l’Italia. I cani della polizia greca avevano fiutato la presenza dei compagni, ma
non avevano notato che, nascosto dall’altro lato del fondale, c’era anche lui.
Il ragazzo è stato immediatamente soccorso dal personale sanitario e per lui è iniziata la profilassi
sanitaria e l’affidamento ai servizi sociali. La polizia cercherà di ricostruire la vicenda, visionando i filmati del circuito di sorveglianza del Caar, anche per verificare un eventuale coinvolgimento dell’autista nel veicolo.

Argomenti:

afgano

minore

polizia

rimini

tir

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *