A Solarolo in mostra le opere di Giovanni Pini, scomparso un anno fa

Con una mostra antologica delle sue opere che verrà inaugurata il 18 giugno e terminerà il 10 luglio, l’amministrazione comunale di Solarolo, col contributo dell’associazione culturale “I Cultunauti”, vuole rendere omaggio al professor Giovanni Pini a oltre un anno dalla sua scomparsa (Bologna 1929 – Solarolo 2020). La mostra sarà distribuita in tre sedi espositive: nell’Oratorio
dell’Annunziata i dipinti, nella Sala del Consiglio Comunale la grafica, i pastelli e gli acquerelli e
nella Sala della Vetrata del Mulino Scodellino (Castel Bolognese) i collages.
Le mostre saranno curate da Paolo Casadio (storico dell’arte e allievo di Pini al Liceo
Torricelli di Faenza; ha diretto per anni ad Udine la Soprintendenza del Friuli Venezia Giulia)
unitamente alla Famiglia Pini, con la collaborazione de “I Cultunauti” e degli Amici del Mulino
Scodellino.
Info e orari: sito e canali social del Comune di Solarolo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui