A Savignano attrezzature informatiche abbandonate in strada

Abbandono di rifiuti anche pericolosi fuori dai cassonetti. Continua la brutta abitudine di pochi irriducibili di non rispettare le regole e di lasciar fuori dai contenitori anche rifiuti che andrebbero smaltiti in isole ecologiche. Tra l’altro a giorni i contenitori su quel territorio savignanese spariranno del tutto con la partenza della raccolta porta a porta. A San Giovanni in Compito, con l’antica pieve sullo fondo, sono spuntate attrezzature informatiche e tecnologiche, usate e abbandonate vicino ai cassonetti. Tra l’altro l’isola ecologica di via Moroni dista appena un chilometro e sarebbe logico portare lì i rifiuti, senza rischiare multe salate.

Dopo la segnalazione di una cittadina interviene il sindaco Filippo Giovannini: «Questi abbandoni sono casi di conclamata ignoranza – afferma senza mezzi terminiv – Hera provvede a ritirare gratis a casa questo tipo di rifiuto e a poca distanza c’è l’isola ecologica a disposizione dove lasciare, sempre gratis i propri rifiuti senza rischiare multe. Non sappiamo se sono stati dei savignanesi, ma in ogni caso qui è mancata l’intelligenza delle persone. A breve spariranno tutti i contenitori con la raccolta porta a porta e non hanno più senso questi comportamenti».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui