L'arrivo dei primi vaccini anti coronavirus al Pala De André lo scorso 27 dicembre (foto Massimo Fiorentini)

Arrivate e già stoccate le prime dosi di vaccino anti coronavirus al Pala De Andrè di Ravenna che nel primo pomeriggio verranno somministrate ai 70 operatori dell’Ausl per il primo ciclo di immunizzazione. In seguito, dopo almeno tre settimane, è previsto il richiamo. I primi vaccinati sono stati individuati sulla scorta del ruolo che ricoprono nella gestione dell’infezione da covid 19; si tratta in particolare dei vaccinatori, di coloro cioè che poi si occuperanno di effettuare le ulteriori vaccinazioni e più in generale di personale infermieristico e medico che comunque lavora in ambiti e strutture coinvolte dalla gestione del covid. A inizio gennaio previsto un ulteriore step di vaccinazione che coinvolgerà in Romagna circa ventimila persone e che contemplerà il resto del personale sanitario oltre a ospiti e operatori delle case di riposo.

Argomenti:

coronavirus

ravenna

vaccini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *