A Ravenna l’European Maritime Day 2022: le meraviglie del mare e della città

 Concentrandosi sostenibilità, ricerca ed energia, sarà Ravenna dal 19 al 20 maggio 2022 a ospitare l’European Maritime Day, evento assegnato alla città dalla Commissione Europea, grazie alla candidatura sostenuta dalla Regione Emilia-Romagna e dall’Autorità di Sistema Portuale dell’Alto Adriatico. E che ogni anno, presenta l’incontro sulle politiche del mare, della sostenibilità e della crescita blu. Dopo l’edizione di Roma del 2009, è la prima volta che l’assegnazione di European Maritime Day torna in Italia. Il 21 maggio scorso si è svolta, in modalità virtuale, la cerimonia di passaggio del testimone fra la città olandese di Den Helder che li ospita quest’anno e Ravenna. “Gli European Maritime Day- sostiene Eugenio Fusignani, vicesindaco con delega al Porto- dovranno costituire l’occasione per fare in modo che Ravenna non si presenti solo come città dotata di un porto, ma come città portuale con l’estensione a tutto il territorio di questa caratteristica, in grado di declinare la vocazione produttiva ed energetica della città con la sostenibilità ambientale e la tutela del mare e della costa. Tutto nell’implementazione di un’offerta che integri e valorizzi la vocazione turistica e culturale anche in una chiave di redditività e sviluppo economico ed occupazionale”. Per Giacomo Costantini, assessore al Turismo, “è stato un onore partecipare alla sessione Emd di Den Helder per il passaggio di testimone. Abbiamo presentato Ravenna, il suo legame storico con l’acqua e il mare”. Il tema che Ravenna porterà “è molto sfidante ma pensiamo che la città è e sarà pronta”. Intanto è già stato avviato un percorso con gli stakeholder locali e delle realtà portuali per “un’edizione che valorizzi i temi e, per l’occasione, è stato proiettato un breve filmato di presentazione di Ravenna, città d’arte, di mare, di natura e di porto”

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui