A Predappio l’invasione di moto e…tagliatelle

La macchina dei 70 volontari della Mototagliatella, in programma domani e domenica, è in pieno movimento mentre nell’emiciclo di piazza Garibaldi (antistante la casa natale del duce) che sarà il centro della manifestazione, sono in corso i lavori per l’installazione delle ultime attrezzature. Il tam-tam sui social sta dando i suoi frutti in termini di riscontro per misurare l’affluenza. «Direi proprio che possiamo confermare le presenze secondo le nostre attese – ricorda Giorgio Biserni, inventore della kermesse –. Nei due giorni arriveranno oltre 4mila moto. Per l’alloggio con campeggio libero ed anche il parcheggio sarà disponibile quest’anno l’area del foro boario dove solitamente si svolgeva la Mototagliatella. Per i pasti saranno cotte in sei bollitori, quattro quintali e mezzo di tagliatelle, 50 chilogrammi in più di quanto inizialmente preventivato condite da 4 quintali di ragù e oltre 3mila piadine romagnole». Purtroppo per problemi di organizzazione e burocratici, il tour delle moto della domenica che saliva alla Rocca delle Caminate poi lungo la Val Bidente arrivava fino a Galeata rientrando da San Zeno non si farà. «Ci sono stati problemi per i permessi, la Mototagliatella sarà un po’ più statica – aggiunge Giorgio Biserni – un’occasione per scoprire maggiormente Predappio seguendo le indicazioni del totem turistico posto proprio in piazza Garibaldi oppure risalire la valle del Rabbi fino a Premilcuore. Ma non per questo perderà il suo grande fascino e l’attrattività che da sempre la contraddistinguono. Insieme al gruppo di lavoro composto da una decina di volontari che sovrintende all’organizzazione siamo anche pronti a fare da Cicerone fornendo tutte le informazioni necessarie».

Alacre ed intenso è anche l’impegno richiesto per la sicurezza. «Ci avvaliamo anche dei volontari della Protezione Civile di Predappio e Meldola, in tutto una quindicina. Ma ringrazio il sindaco Roberto Canali, le forze dell’ordine, Polizia municipale e Carabinieri per il grande aiuto che ci stanno fornendo perché la manifestazione si svolga in ordinata sicurezza».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui