Il progetto è ambizioso. Celebrare il Moro di Venezia e i suoi successi con degli appuntamenti a Ravenna a cominciare dal 15 e 16 maggio di quest’anno. Angelo Antonelli, presidente dell’associazione La Caveja aps, si sta dando da fare. Nel 2021 ricorre il 30esimo anniversario della vittoria del Moro nel Mondiale Maxi. L’idea è quella di realizzare un incontro pubblico nel quale raccontare la storia della barca, allestire una mostra fotografica, e organizzare una regata. Si vogliono riportare a Ravenna tutti i protagonisti delle imprese della barca voluta da Raul Gardini a cominciare dallo skipper californiano Paul Cayard. Ma si pensa anche al progettista argentino German Frers. E si stanno contattando anche gli armatori delle otto barche costruite sotto quel nome: tre della categoria Maxi e cinque della categoria Coppa America. La prima di queste otto uscì dal cantiere Carlini di Rimini. Lo scafo numero 3 di Coppa America è invece a Ravenna, di proprietà dell’Autorità Portuale.

Argomenti:

speciale america's cup

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *