A Gatteo Mare un cuore fotografico per la Romagna

Inaugurato il “Cuore di Romagna” nella suggestiva piazza “Romagna Mia”. Sabato sera c’era presente il pubblico delle grandi occasioni al taglio del nastro dell’installazione che per tutta l’estate 2021 sarà il nuovo “punto selfie” di Gatteo Mare.

Patria dei Casadei e Romagna Mia

Gatteo ha dato i natali al Maestro Secondo Casadei, nato in località Sant’Angelo in data 1° aprile 1906. Dopo un percorso straordinario per genialità e impegno, il Maestro si spense il 19 novembre 1971 e quindi quest’anno ricorre il 50° dalla morte. Custode della musica e della storia di Secondo sono la figlia Riccarda Casadei e le Edizioni Casadei Sonora e si sta girando un nuovo video “Secondo tempo” con la realizzazione affidata ad un team di giovani, tra cui il regista 25enne Enrico Garattoni. La storia è raccontata in chiave moderna mediante 4 spezzoni di film. Poi Gatteo Mare ha avuto come cittadino illustre il nipote Raoul Casadei l’inventore della “musica solare” e del folk portato in giro per l’Italia, recentemente scomparso.

L’inaugurazione

Sabato sera in piazza “Romagna Mia” a Gatteo mare c’era un folto pubblico, in mascherina e distanziato. Hanno suonato il violino Nicoletta Bassetti di Bagnacavallo e Alessandro Pagliarani di Rimini, nella musica anche alcuni canzoni storiche di Secondo e Raoul Casadei. Mentre ha coordinato la serata Mirco Guidi di GM consulting. Come autorità presenti c’erano il sindaco e il vice sindaco di Gatteo, Gianluca Vincenzi e Roberto Pari che tra l’altro abita nella località marina. Tra i pubblico c’è stato anche chi ha inscenato alcuni passi di walzer e balli folcloristici, mentre vari applausi sono stati indirizzati a chi inaugurava o presentava la serata. E’ stato effettuato anche un piccolo spettacolo di fuochi d’artificio.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui