A Forlì Federcoop Romagna fa il “bis” con una nuova sede

Apre a Forlì una seconda sede di Federcoop che raddoppia di fatto la capacità di elaborare buste paga per le cooperative associate. I nuovi spazi di via Correcchio sono stati inaugurati alla presenza del sindaco Gian Luca Zattini, di Enzo Lattuca sindaco di Cesena e presidente della Provincia di Forlì-Cesena e Carlo Battistini, neo presidente della Camera di Commercio della Romagna. Gli uffici ospiteranno 12 addetti nel settore paghe, selezionati e assunti in questi ultimi mesi e che si aggiungono ai sei già presenti nell’altra sede cittadina. Federcoop Romagna opera per conto di circa 300 imprese e, grazie a questa nuova sede, la somma dei cedolini paghe elaborati ogni mese passa da 120.000 a oltre 200.000.
“Se parliamo di Federcoop, parliamo di una grande impresa che opera in un settore importante che si radica a Forlì – interviene il sindaco Zattini – a cui auguro crescita costante, perché se cresce Federcoop Romagna, cresce la città”. “Abbiamo deciso di investire sulle paghe – spiega Mario Mazzotti, presidente Federcoop Romagna e Legacoop Romagna – perché è l’elemento di raccordo principale con le nostre cooperative”. La nuova sede “è stata aperta – prosegue – per rispondere in modo ancora più efficace e immediato alle esigenze di importanti cooperative: questi spazi infatti saranno dedicati alla gestione del settore libri paga di alcune grandi cooperative aderenti a Legacoop Romagna, tra le altre Cia-Conad, Consorzio Formula, Deco Industrie”. “In un’epoca caratterizzata da un futuro quanto mai incerto – commenta infine Paolo Lucchi, amministratore delegato di Federcoop Romagna – l’inaugurazione di un nuovo spazio di lavoro per servire le cooperative, è sicuramente un segnale incoraggiante. In questi anni siamo cresciuti e abbiamo portato a termine l’unificazione delle strutture romagnole, ora proseguiamo col nostro piano di sviluppo”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui