Grazie ad Ater Fondazione, Teatri nella rete, Palcoscenici di Ater in streaming e al supporto di San Crispino – La cultura nel cuore, il Centro Diego Fabbri riproponeTeatro no-limits, audiodescrizione per il pubblico non vedente e ipovedente degli spettacoli teatrali: all’iniziativa aderisce anche il Teatro della Regina di Cattolica e l’Uici (Unione dei ciechi e degli ipovedenti), sezione territoriale di Rimini. Due gli spettacoli: il primo, già presentato il 15 gennaio e visibile fino al 22 gennaio, è “Io provo a volare”, omaggio a Domenico Modugno della compagnia Berardi Casolari. Il secondo, invece, sarà proposto domani alle 21 e resterà visibile fino al 24 gennaio: si tratta di “Shadows. Omaggio a Chet Baker” con Fabrizio Bosso alla tromba, Julian Oliver Mazzariello al piano e la voce recitante di Massimo Popolizio. L’audiodescrizione è un progetto, unico in Italia, che riesce a far vivere la rappresentazione teatrale anche a coloro che non sono in grado di vedere quello che accade sul palco. Ciò è possibile grazie al supporto di lettori narranti collegati tramite auricolari con il pubblico non vedente al quale descrivono, in diretta e senza sovrapporsi ai dialoghi degli attori, scene e azioni spiegando dettagli ed espressioni, particolari utili alla comprensione del testo teatrale. Purtroppo l’emergenza non permette di attuare il progetto come strutturato ma, grazie allo sforzo del Centro Fabbri, vengono comunque proposti spettacoli accompagnati da audiodescrizione in modalità streaming.

www.teatrinellarete.it

Argomenti:

cattolica

Forlì

teatro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *