A fine maggio parte Gaia: un’esperienza per 500 adolescenti

Si chiama “Gaia – Dal mare alla città lungo il fiume” ed è il piano di azione sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna che coinvolgerà direttamente 500 adolescenti, dal piacentino al forlivese, con una ventina di associazioni partner tra cui anche i comitati provinciali dell’Aics, l’Associazione italiana cultura sport, per valorizzare l’area attorno al fiume Po e al mare romagnolo.

Saranno sensibilizzati sulle tematiche della sostenibilità ambientale valorizzando aspetti di cittadinanza attiva e valorizzando la loro conoscenza sugli habitat locali.

Ci saranno diverse iniziative a partire da metà maggio, con un corso per il salvataggio delle tartarughe, incontri con la Fondazione Cetacea e i pescatori, laboratori di educazione ambientale e riciclo creativo, la formazione di “guide ambientali” ed escursioni lungo il fiume Po.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui