A Cesenatico nel prossimo weekend torna la sagra del pesce

Passato con successo il fine settimana pasquale, il prossimo weekend sarà all’insegna di “Azzurro come il Pesce”, in programma da venerdì 22 a lunedì 25 aprile. La partecipata rassegna gastronomica dedicata alla cucina marinara di primavera ritorna dopo la sospensione degli ultimi due anni causa pandemia.

Quest’anno c’è il ritorno dello stand dei cuochi dell’associazione “Amici della Ccils” nell’ampio spazio esterno del Museo della Marineria. Il loro intero incasso sarà destinato a sostenere i laboratori produttivi della cooperativa sociale per l’inserimento lavorativo delle persone disabili.

E poi c’è la novità delle due associazioni “Tra il cielo e il mare” di Nevio Torresi e “I bambini al primo posto” di Angelo Casali che hanno deciso insieme di dedicare la prima serata alla raccolta di fondi a “Sostegno attivo della pace in Ucraina e in tutti gli scenari di guerra”, in accordo con la Consulta di volontariato di Cesenatico. La proposta gastronomica è di servire un antipasto, due primi e un secondo a base di pesce negli stand aperti sul lato di ponente del porto, nell’area adiacente al mercato ittico. Il guadagno della cena (costo 30 euro, bevande incluse) sarà versato nel conto corrente attivato dalla Consulta che raggruppa le associazioni di volontariato cittadino per l’emergenza Ucraina. Prevista anche la possibilità per le imprese di donare prodotti e derrate alimentari. E i volontari sono ben accetti.

Per l’appuntamento di “Azzurro come il Pesce” lungo il porto canale e nel centro storico si prevede l’arrivo di migliaia di persone. La rassegna è organizzata dal Comune in collaborazione con Confesercenti e Confcommercio. Protagonisti nell’area portuale di ponente lo stand dell’associazione di pescatori “Tra il Cielo e il Mare” e in via Leonardo da Vinci quello degli “Armatori e Pescatori”. Nel cortile del Museo della marineria ci sono gli “Amici della Ccils”, mentre in via Anita Garibaldi troveranno spazio gli stand delle associazioni ristoratori di Cesenatico: quello di Arte in cucina – Confcommercio e di Arice – Confesecenti alle prese con diversi piatti tipici come cozze e vongole in guazzetto, fritto misto, passatelli in brodo di pesce e altre ricette tradizionali rivisitate dagli chef. Si potrà pranzare e cenare anche a bordo della motonave New Ghibli ormeggiata davanti a piazza Ciceruacchio. Gli stand gastronomici resteranno aperti dalla cena di venerdì 22 alla cena di lunedì 25 aprile, dalle 11,30 alle 15,30 e dalle 18 alle 22. A far da cornice alle degustazioni i mercatini tipici lungo le strade, con attività di intrattenimento e animazione in via Fiorentini e via Baldini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui