A Cesenatico arrivati finora 12 profughi dall’Ucraina in piccoli gruppi

Sono una dozzina i profughi già arrivati a Cesenatico a partire dallo scoppio della guerra in Ucraina, con l’invasione russa. Sono arrivati alla spicciolata, in piccoli gruppetti, per attuare il ricongiungimento familiare con parenti che già abitavano in Riviera. Sono sparsi un po’ in tutte le zone: in centro, al Peep del quartiere Madonnina, a Sala, a Villamarina. Sono arrivati con l’aiuto dei parenti, nelle cui abitazioni sono ora ospiti, senza interessare particolarmente il Comune, se non per le pratiche burocratiche connesse alla permanenza sul territorio italiano con lo status di rifugiati.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui