A Cesena installate 20 nuove colonnine di “Velok”

Nel corso di questi giorni sono state installate venti nuove colonnine per l’accertamento della velocità all’interno della rete viaria comunale. A seguito di un primo intervento del 2019 che ha visto la collocazione di 12 colonnine, più una successiva a Budrio, 20 nuove postazioni arrivano oggi sul territorio dando così continuità al programma sul miglioramento della sicurezza stradale avviato dall’Amministrazione comunale.

<Una delle proposte maggiormente condivise dai nuovi Consigli di Quartiere – commenta il sindaco Enzo Lattuca – riguarda l’installazione di dissuasori della velocità sulle arterie principali e più trafficate del territorio comunale per ridurre al massimo e azzerare il numero degli incidenti stradali. Spesso infatti, soprattutto in riferimento a ciclisti e pedoni, il rischio si concretizza in prossimità dei poli scolastici e delle zone maggiormente popolate. La sicurezza stradale è fondamentale e prioritaria ed è per questa ragione che nel 2020 abbiamo approvato un secondo intervento di contrasto delle violazioni al Codice della strada, in accordo con i cittadini e i quartieri. Sulla base delle indicazioni fornite dalla Polizia Locale, che in una recente rilevazione ha segnalato i punti più idonei, quasi tutti all’interno del centro abitato, alla tredici colonnine già presenti sulle strade comunali aggiungiamo ulteriori venti dispositivi>.

Le nuove colonnine sono state collocate lungo le seguenti principali vie di scorrimento: Via Capannaguzzo, altezza civico 6595, Via Cesenatico, altezza dei civici 2860-4149, Via Cervese, altezza civico 5585, Via San Giorgio, in corrispondenza del civico 2454, Via Renato Medri, altezza civico 304, Via Madonna dello Schioppo, altezza civico 687, Via Cerchia di S. Egidio, altezza civico 2090, Via San Cristoforo, altezza civici 541 e 5565, Via Dismano, al civico 5520, Via Roversano, in corrispondenza del 5020, Via Romea, altezza civico 3000, Via Savio, altezza civico 1767, Via Ravennate, altezza civico 3386, Via Emilia Levante, altezza civico 520 e 4301 (al momento solo uno), Via San Carlo, in corrispondenza del civico 40, e in Via Linaro, altezza civico 104. Per tutte le postazioni individuate, oltre all’installazione della necessaria segnaletica verticale, sono previsti i cartelli indicanti il “controllo elettronico della velocità”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui