A Cesena dopo due anni torna la Notturna di San Giovanni

La “Notturna di San Giovanni” dopo due anni di stop è pronta a colorare e animare il centro di Cesena. Si riparte sabato 11 giugno alle 20 con la podistica più affascinante della Romagna, frutto dell’idea originale dei super appassionati del Gruppo Podistico Endas Cesena. Si ricomincia dall’edizione numero 48: in un mondo normale e senza pandemia, il 2022 sarebbe stato l’anno del cinquantenario, ma l’importante è rimettersi a correre per recuperare il tempo perduto.

L’edizione 2022 prevederà solamente la corsa di 11 km, senza le due corse minori di 2 km e 6 km. Il fascino vero è quello della corsa lunga e si è scelto di ripartire dai classici: «Si ricomincia ed è la cosa più importante – parte Giovanni Bonoli, presidente della Podistica Endas Cesena – questa corsa è nel cuore dei cesenati e dei podisti di tutta la Romagna. La 11 km poi è la “vera” San Giovanni, è una scommessa, una sfida con se stessi, con il fascino della salita Ridolfi, una salita che non è presente nei due percorsi brevi. Tanto per fare un esempio, nella 6 km c’era l’ascesa verso la Rocca, ma in fondo verso la Rocca ci vai anche se porti a spasso il cane… La Ridolfi è il vero esame che ti fa soffrire per potere dire: “Ho fatto la San Giovanni”. Noi ricominciamo proprio da qui, dalla voglia di rimettersi le scarpette e ripartire».

Tornano i classici punti di riferimento per la partenza e l’arrivo. «Al chiostro di San Francesco ci sarà il ritrovo dei partecipanti – continua Bonoli – poi partenza da corso Garibaldi (tra il bar Amor e la sede centrale di Credit Agricole, ndr) e arrivo in piazza Almerici. Giovedì scorso abbiamo incontrato l’amministrazione comunale per definire i dettagli e pensiamo sia importante ricominciare dal cuore della città. La “San Giovanni” non è solo una podistica, è una manifestazione importante a livello sociale, con il centro di Cesena che si anima di appassionati di sport. Probabilmente i numeri non potranno subito essere quelli delle ultime edizioni (quando si superavano i 3.500 iscritti, ndr) ma i primi segnali promettono bene e l’importante è ripartire». Per informazioni e iscrizioni: www.gpendascesena.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui