Lavoro, a Cesena corso gratuito per 30 donne

Un corso gratuito per aiutare 30 donne del territorio cesenate a trovare un lavoro. Da qualche tempo il problema del gap occupazionale di genere è entrato a fare parte dell’agenda politica. Ma il dibattito si esaurisce spesso in semplici prese d’atto dell’emergenza e generiche dichiarazioni d’intenti. Arriva invece dal mondo delle associazioni un progetto concreto per cercare di invertire la rotta.

A prendere l’iniziativa è stata l’associazione “Apeiron”, che in città ha messo radici profonde anche grazie al lungo impegno a favore delle donne nepalesi di cui è stata protagonista la cooperante locale Barbara Monachesi. Sta organizzando un corso articolato in 30 ore, intitolato “Pari merito-Donne che contano”. Si svolgerà in marzo e in aprile. È rivolto a 30 donne, sia italiane che straniere, e consiste in attività di orientamento e ricerca attiva del lavoro, in modi molto concreti. Verranno fornite, per esempio, le informazioni sui modi più efficaci e idonei per cercare un lavoro, su come affrontare colloqui di selezione, sulle forme corrette dei contratti e su come leggere le buste paga. Un aspetto interessante è che al termine del percorso verrà messo a disposizione delle partecipanti anche un servizio di orientamento individuale. L’affiancamento alle corsiste di operatori e operatrici specificamente formati sul tema donne-lavoro e l’attivazione di un tavolo operativo con le aziende saranno altri due pilastri dell’attività in fase di decollo. Attraverso il tavolo si punta anche a sperimentare modelli innovativi di orientamento e inserimento in azienda, grazie a un fondo dedicato.

“Apeiron” fa notare che mettere in campo azioni mirate a incrementare l’occupazione sociale è un’esigenza pressante, visto il preoccupante quadro socio-economico esistente, aggravato dalla pandemia.

Parallelamente alle 30 donne che verranno coinvolte a Cesena, altrettante frequenteranno un analogo laboratorio a Parma, sotto la regia della onlus Ciac. Collaborano all’organizzazione di “Pari merito-Donne che contano”, cofinanziato dall’assessorato regionale alle Pari opportunità, la Asp Cesena Valle Savio, VolontaRomagna, Agenzia interinale staff e la Camera di commercio della Romagna. Oltre all’aspetto prettamente occupazionale, il progetto si concretizzerà in iniziative per contrastare la diffusione degli stereotipi di genere dentro e fuori dal mondo del lavoro e nella promozione e potenziamento dei servizi fatti dalle donne per le donne rafforzando la rete di associazioni del territorio che già opera su questo fronte. Le selezioni per partecipare al corso sono già aperte. Per candidarsi basta inviare una mail a donnechecontano@gmail.com oppure si può contattare tramite whatsapp il numero 339 6906605.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui