Indossa un abito della festa del tutto rinnovato Cesena per questo Natale e il centro città torna a illuminarsi con stelle sfavillanti e piogge di lucine gialle che consentiranno ai cesenati di vivere le festività nonostante il particolare momento. La tradizionale accensione degli arredi e di tutti gli allestimenti distribuiti per le vie del centro storico, tra questi l’altissimo albero di Natale di Piazza Amendola in passato osto al centro di Piazza San Marco a Venezia, dà dunque il via ufficiale al Natale 2020. Pur non potendo creare momenti di animazione L’Accento, la società di Cento di Ferrara che da tre anni coordina le attività e gli eventi del centro storico, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, ha individuato quattro zone nelle quali si concentreranno gli allestimenti: Piazza Amendola, Piazza Almerici, Piazza Giovanni Paolo II e Piazza della Libertà. Grande assente sarà la pista di pattinaggio, non mancherà invece la casetta dedicata a Babbo Natale dove tutti i bambini potranno portare la propria letterina piena di desideri.

Altra novità sarà in Piazza Giovanni Paolo II dove il tradizionale presepe, messo a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cesena, sarà avvolto da un’atmosfera del tutto rinnovata rispetto agli anni scorsi. Anche in questo angolo di centro si è puntato sulla luminosità creando una copertura luminosa alla capanna di Nazaret.

“Il Natale è una festa che ci dona speranza – commenta l’Assessore allo Sviluppo Economico Luca Ferrini – ma è anche il momento dell’anno più dinamico per il commercio locale. Tra offerte e occasioni di regali, le attività commerciali hanno la possibilità di recuperare parte dei guadagni persi nel corso di questi mesi. Non è un anno semplice per il comparto produttivo e i consumi, a causa dell’emergenza sanitaria e delle misure restrittive introdotte a livello nazionale per contrastare la diffusione del virus, sono calati in modo significativo. Illuminare il centro è dunque per noi un messaggio di speranza e di conforto per la comunità e per il commercio di vicinato. Da parte dell’Amministrazione comunale resta alta l’attenzione e proprio nei prossimi giorni presenteremo ulteriori misure di sostegno per le imprese che direttamente o indirettamente sono in difficoltà”. “Quest’anno – prosegue Ferrini – sarà un Natale sottotono, tutti noi dovremo vivere le festività con responsabilità e senso del dovere, ma questa atmosfera natalizia è un dono anche per le famiglie e per i più piccoli chiamati da mesi a sacrifici enormi”.

“Per il primo anno – commenta l’Amministratore delegato de L’Accento Alberto Tura – siamo stati chiamati a realizzare il progetto e l’allestimento delle luci natalizie. Abbiamo identificato 4 zone in cui posizionare particolari effetti scenografici luminosi a terra. Tengo a menzionare anche altre situazioni di notevole effetto: la mastodontica stella cometa luminosa in Piazza Almerici, l’albero di luci di 17 metri in Piazza Amendola e la palla attraversabile in Piazza della Libertà. In accordo con l’Amministrazione comunale abbiamo portato luci in più punti rispetto al passato per cercare di dare visibilità al maggior numero di attività commerciali”.

Argomenti:

luminarie

natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *