A Borghi lepre ferita buttata viva in un cassonetto

Lepre ferita buttata viva in un cassonetto. Indignazione generale per il rinvenimento di una lepre ancora viva ma boccheggiante in mezzo alla spazzatura. La persona che l’ha trovata si è prodigata nel cercare qualche associazione che provvedesse a recuperarla, stanti le condizioni molto critiche del povero animale. Alla fine è stato allertato il Cras di Ravenna, che si occupa spesso di recupero di animali selvatici, che la ha presa in cura. Misteriose anche le modalità con cui è finita nel cassonetto. Potrebbe essere stato un gesto di crudeltà, ma anche un incidente stradale e chi l’ha investita potrebbe aver pensato che fosse morta per poi adagiata nel cassonetto, dove l’animale è rinvenuto, ma rischiava di morire. Di certo la legge vieta di smaltire carcasse di animali nei cassonetti. .

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui