A Bagno di Romagna si prevede un’estate piena di cantieri

Tra cantieri in corso e cantieri in cantiere l’estate di Bagno di Romagna e di San Piero registra un brulichio di transenne e di progetti che avanzano. Il sindaco Marco Baccini offre un aggiornamento sui lavori ai campi da tennis e al cimitero di Bagno di Romagna, e sul cantiere per il consolidamento del muro del torrente Rio a San Piero.

Al cimitero di Bagno, spiega Baccini, «i lavori sono ripresi la scorsa settimana ed è in corso la realizzazione della nuova scalinata. Attualmente è stata eseguita la nuova scala destra, la prossima settimana verrà avviata la realizzazione della scalinata sinistra. Poi verrà realizzato il pianerottolo di entrata al Cimitero, che richiederà la chiusura dell’ingresso per circa tre giorni».

Per i campi da tennis i lavori sono cominciati in maggio, con la demolizione del piano di appoggio del manto da gioco, ed uno scavo per un nuovo fondo drenante. «È seguita l’asfaltatura del piano di appoggio – continua il sindaco – che ha richiesto poi di attendere tre settimane prima di eseguire ulteriori opere. Un’attesa necessaria per una migliore realizzazione del nuovo manto, con la ultimazione prevista per la prossima settimana».

A San Piero si è avviato il secondo stralcio dei lavori di consolidamento e messa in sicurezza del muro d’argine del torrente Rio. Il muro verrà smontato, consolidato e ripristinato, per un costo complessivo di 106.000 euro.

Nello stesso tempo è di questi giorni l’approvazione del progetto definitivo per i lavori di ampliamento e riqualificazione del macello comunale a San Piero, la partecipazione ad un bando del Pnrr per il finanziamento del secondo stralcio dei lavori al centro sportivo comunale ed all’ex vivaio (spesa prevista 1.126.992,50 euro), la decisione del Consiglio della Camilla Spighi di destinare nuove risorse all’ampliamento della residenza per anziani. Tutto ciò si aggiunge ai cantieri che riguardano la nuova scuola media, il palazzo municipale e la via Garibaldi a San Piero, la riqualificazione del Chiardovo a Bagno di Romagna e il prossimo avvio dei lavori al ponte della Roccaccia, sempre a Bagno di Romagna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui