Torna a Bagno di Romagna, per la sua quinta edizione, “Fuori conTesto”, il festival letterario e culturale che per l’occasione trasformerà il territorio dell’alta Valle del Savio in una vera e propria “book valley”. Le vie, le piazze e gli scorci più caratteristici del comune faranno da sfondo a presentazioni di libri, esibizioni musicali e altre attività culturali.

Il festival nasce sotto l’egida del Centro Studi Valgimigliani e dall’idea di Deborah Mosconi, Roberto Greggi, Enrico Spighi e Marco Valbruzzi.

Numerosi saranno gli ospiti e gli autori che quest’anno daranno vita a dei salotti culturali pubblici, dove “il mondo del libro” incontrerà “il mondo del lettore”. Si comincerà oggi dalle ore 19, nel salottino del Ristorante del Ponte, con la presentazione del nuovo libro di Stefano Zanoli: “Una foresta di giorni”. Alle 21.30, nel teatro Garibaldi, sarà invece il turno di un evento che si muove a cavallo tra letteratura e musica, con il gruppo dei ravennati Comaneci a presentare il loro ultimo album-spettacolo “Rob a bank”.

Sabato 10 ottobre è riservato a due eventi dal grande valore culture e intellettuale. Alle 16.30 a Palazzo del Capitano, due economisti (Lorenzo Ciapetti e Franco Mosconi), presentando il loro ultimo libro, si confronteranno con esponenti delle istituzioni e del mondo economico per provare a immaginare l’economia che verrà dopo la pandemia.

Alle 20.45, invece, i riflettori si sposteranno al teatro Garibaldi per l’assegnazione del prestigioso Premio Manara Valgimigli allo storico e saggista dell’Università di Torino Miguel Gotor, uno degli intellettuali più rinomati in Italia e fine conoscitore della storia, anche quella più misteriosa, del nostro Paese.

Il festival proseguirà poi l’11 (dopo il trekking del mattino) alle ore 18, con un connubio tra gastronomia, cultura culinaria e cultura letteraria. Ospite e artefice di questo connubio sarà Giorgio Barchiesi, per tutti l’oste Giorgione che, presentando il suo ultimo libro “Orto e cucina 4”, si confronterà con lo chef Paolo Teverini.

La domenica sera omaggio a Federico Fellini: dalle 20.30 al Garibaldi il saggista e critico letterario Marino Biondi presenterà il suo “Fellini: un sogno italiano”. A seguire il trio Orchestrion interpfreterà le musiche di Nino Rota. E in chiusura la proiezione di “8 ½”.

Ingresso gratuito. Info: 0543 91104

Argomenti:

Bagno

festival

fuori contesto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *