A 3 anni dalla chiusura del Puleto i sindaci vanno a protestare in E45

Allo scoccare del terzo anno dalla chiusura del viadotto Puleto sulla E45 e della “esplosione” della questione della chiusura della strada alternativa ex 3bis Tiberina, i problemi sono tali e quali, aggravati da altri tre anni senza interventi.
I sindaci dei Comuni della Valtiberina Umbro-Toscana e dell’Alto Savio si sono dati appuntamento per domani all’area di servizio dei Canili, alle 11,30, «per riaffermare con forza – scrive il Comune di Sansepolcro – la necessità di intervenire nel ripristino della ex Tiberina 3bis».
Il 16 gennaio 2019, col sequestro del viadotto Puleto da parte del Tribunale di Arezzo e la chiusura al transito, emerse in tutta la sua drammaticità il problema della mancanza di una viabilità alternativa, con le comunità locali isolate e costrette in pieno inverno a lunghi e innevati percorsi montani.
Da allora sulla viabilità alternativa nulla si è realizzato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui