Una trentina di vasi di rame da cimitero, alcuni dei quali di grandi dimensioni provenienti da cappelle di famiglia, sono stati recuperati dalla polizia e saranno restituiti al più presto una volta individuati i legittimi proprietari. A detenerli era invece un 34enne milanese, residente a Rimini, che aveva allestito una specie di deposito, simile a un pollaio, con tanto di recinto, in un angolo del cortile condominiale.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

cimitero

condominio

denunciato

deposito

furto

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *