Anche 16 ciclisti di Ravenna alla maratona in bici più massacrante

RAVENNA. Anche 16 ciclisti di Ravenna saranno al via alla Ötztaler Radmarathon, la competizione più dura e impegnativa delle Alpi, che ha raggiunto oltre 19.000 richieste d’adesione, e che si svolgerà domenica 1 settembre lungo un percorso unico di 238 km con 5.500 metri di dislivello, chiuso in gran parte al traffico veicolare. Si parte da Sölden nella valle tirolese dell’Ötztal attraverso il Kühtai (2.020 m), proseguendo in direzione Brennero (1.377 m), si sconfina in Italia a Vipiteno attraversando successivamente i passi Giovo (2.090) e Rombo (2.509 m), per poi fare ritorno a Sölden. I 5.500 m di dislivello sono suddivisi su 40,5 km di percorso pianeggiante, 95,7 km di salita e 101,9 km di discesa. Tempo previsto oltre 7 ore di incredibile fatica, uomini e donne in rappresentanza di 37 nazioni, con la netta predominanza della Germania (2325 iscritti) seguita da Austria (1050) e Italia (859). I partecipanti italiani arrivano da 80 province.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui